Interscambio Commerciale- Anno 2019

Il confronto fra l’anno 2019 e il 2018 mostra una contrazione del deficit commerciale della Turchia con il resto del mondo, diminuito del 43,5% da USD 55,1 miliardi a USD 31,2 miliardi. Le esportazioni sono aumentate del 2,1% passando da USD 167,9 miliardi a USD 171,5 miliardi, mentre le importazioni hanno registrato una diminuzione pari a -9,1%, passando da USD 223,0 a USD 202,7 miliardi. Nel complesso l’interscambio totale ha registrato una diminuzione pari a 4,3%, da USD 390,9 a USD 374,2 miliardi. Nei confronti della UE - principale partner commerciale della Turchia con il 40,8% dell’interscambio totale, si è passati da 164,8 miliardi USD a 152,6 milioni USD. Le importazioni dalla UE sono passate da USD 80,8 miliardi a USD 69,4 miliardi (-14,2%), mentre le esportazioni verso la UE sono diminuite dello 0,9%, passando da USD 83.954 a USD 83.205 milioni. Complessivamente l’interscambio Turchia/UE è diminuito nel periodo considerato del 7,4% passando da USD 164,8 miliardi del 2018 a USD 152,6 miliardi registrati nell’anno 2019. La graduatoria dei principali partner commerciali mostra al primo posto la Germania con USD 33,4 miliardi di interscambio (-8,6% rispetto al 2018), di cui 17,9 miliardi di importazioni (-11,9%) e 15,4 miliardi di esportazioni (-4,3%) con un saldo negativo per la Turchia di USD 2.540 milioni; al secondo posto la Russia, con 26,3 miliardi di interscambio (3,6%), di cui 22,5 miliardi di import (2,1%) e 3,9 miliardi di export (+13,4%) e un saldo negativo per la Turchia di 18,6 miliardi di USD.

Condividi Tweet Copia Collegamento Stampa / Salva come PDF HOMEPAGE